News

Coppa Italia, Imolese-Samb 7-6 d.c.r

IMOLESE: Rossi, Garattoni, Boccardi, Checchi, Valeau, Provenzano (1 pts Sall), D’Alena, Marcucci, Tentoni, (43 s.t Artioli), Padovan (23′ st Latte Lath), Vuthaj. All. Coppitelli

SAMB: Santurro, Rapisarda, Biondi, Miceli. Gemignani, Gelonese, Bove (11′ sts Brunetti), Panaioli (19 st Rocchi), Volpicelli (42 st Orlando), Cernigoi, Di Massimo (1 sts Trillò). All. Montero

Reti: 26′ Cernigoi, 51′ Tentoni (I), 59′ Padovan (I), 65′ Rapisarda, 103′ Latte Lath (I), 108′ Cernigoi.

La Samb viene eliminata ai calci di rigore al termine di una bella e pirotecnica gara con l’Imolese. Le due squadre si sono affrontate a viso aperto e non sono bastati nemmeno i tempi supplementari per decretare il vincitore di questa prima sfida stagionale. Fatali per i rossoblu gli errori dal dischetto di Brunetti e Miceli che permettono agli emiliani di continuare il cammino in Coppa Italia. La Samb esce comunque tra gli applausi degli oltre 100 sostenitori accorsi al Romeo Galli di Imola.

Pronti via e rossoblu subito pericolosi con Di Massimo che da buona posizione colpisce in pieno la traversa. L’Imolese risponde subito in contropiede  al 16’ ma Vuthaj non arriva su un cross invitante dalla sinistra. Allora è ancora la Samb a farsi pericolosa con Cernigoi che viene fermato fallosamente al limite dell’area dal portiere imolese. Al 27′ è lo stesso Cernigoi a sbloccare il match staccando di testa su un bel cross di Gemignani dalla sinistra. Samb in vantaggio e ora in pieno controllo del match. L’Imolese però non si dà per vinta e nei minuti di recupero si conquista un calcio di rigore. Dal dischetto va Padovan ma Santurro è super e neutralizza la conclusione dell’attaccante emiliano. Si va al riposo con la Samb in vantaggio.

Nella ripresa partono meglio i padroni di casa che al 51′ pareggiano con Tentoni e al 59′ è Padovan a riscattarsi del rigore fallito mettendo dentro di testa il gol del 2-1. Ora la gara è bellissima. La Samb torna a spingere e al 65′ ci pensa capitan Rapisarda su cross da calcio d’angolo a battere di testa Rossi: 2-2. Al 90′ il risultato non cambia e si vai ai supplementari. Nel primo tempo dell’extra time la Samb staziona costantemente nella metà campo dell’Imolese ma al 112′ Latte Lath parte palla al piede in contropiede, entra in area e in diagonale trafigge Santurro per il 3-2.  La Samb perviene, però, al pareggio in avvio di secondo tempo supplementare: Orlando se ne va sul fondo e viene atterrato in area da Boccardi, per l’arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto va Cernigoi che non sbaglia e fa 3-3. Non succede più nulla, da registrare solo l’espulsione per doppia ammonizione di Gelonese,  si va così ai calci di rigore. Apre la sequenza Cernigoi che non sbaglia, risponde l’Imolese con Boccardi. Dal dischetto va quindi Brunetti ma Rossi para. Sbaglia anche Marcucci per gli emiliani. E’ quindi il turno di Miceli che si fa però ipnotizzare da Rossi. D’Alena non sbaglia e porta i suoi in vantaggio. A Segno anche Orlando, Latte Lath e Rapisarda. Il rigore che regala la qualificazione all’Imolese lo mette a segno Valeau. Samb fuori ma tra gli applausi e dopo una prestazione molto convincente. Da martedì la squadra riprenderà la preparazione.

Ecco le interviste post-gara:

 

Lascia un commento