News

Samb-Matelica: i precedenti in casa rossoblù

(di Luigi Tommolini)

Due sono i precedenti in casa Samb, entrambi giocati in serie D al “Riviera delle Palme”.

Il bilancio per i rossoblu è di una vittoria e una sconfitta.

Debutto in panchina nel primo scontro, esonero nel secondo e più recente match.

E’ sabato 6 dicembre 2014, la città e il “Riviera” sono in lutto nel ricordo del giovane sambenedettese Livio Capriotti, comandante del motopesca “Stella bianca”, vittima tre giorni prima dell’ennesima tragedia in mare.

Si gioca alla presenza delle telecamere di RaiSport per la diretta televisiva dell’anticipo di serie D ed è l’esordio sulla panchina rossoblù di Silvio Paolucci dopo l’esonero di Andrea Mosconi a seguito delle due sconfitte consecutive contro il Campobasso in casa e contro il Chieti in trasferta.

La gara, molto equilibrata, viene vinta dalla Samb 2-0 grazie alle reti nella ripresa di Carteri alla mezz’ora e di Tozzi Borsoi dieci minuti più tardi. Dal primo minuto nei rossoblù giocano i futuri matelicesi Borgese, Borghetti e Vallorani mentre a fine gara c’è l’applauso verso l’ex Samb Cristian Pazzi entrato con la maglia biancorossa a sei minuti dalla fine.

La stagione seguente, è il 18 ottobre 2015, i rossoblu di patron Fedeli e mister Loris Beoni reduci dalla larga vittoria 4-1 in casa del Fano ricevono il Matelica di mister Aldo Clementi e dei futuri rossoblu Vittorio Esposito e Tommaso Nobile, attuale “saracinesca” della Samb.

Dopo soli tre minuti i biancorossi sono già in vantaggio con Giovannini. La Samb pareggia al 20° con Titone di testa dopo una punizione dalla sinistra di Barone.

Sale in cattedra il funambolico Vittorio Esposito che semina panico nell’area rossoblu e ubriaca la difesa della Samb fornendo gli assist dei gol in fotocopia di Girolamini al 25° e di Moretti al 12° della ripresa.

La gara si chiude definitivamente a dieci minuti dal 90° quando Picci, tutto solo, supera Cosimi per il 4-1 definitivo a favore del Matelica.

A fine partita Fedeli esonera Loris Beoni e chiama Ottavio Palladini che, con un entusiasmante e trionfale cavalcata, riporterà i rossoblu nei palcoscenici dei campionati professionistici.

IL TABELLINO DEL PRIMO PRECEDENTE IN CASA SAMB

San Benedetto del Tronto (Stadio “Riviera delle palme”)

Sabato 6 dicembre 2014, Ore 14

SAMBENEDETTESE-MATELICA 2-0 (0-0)

14° giornata d’andata – Serie D girone F

 Reti: 30st Carteri, 41st Tozzi Borsoi.

SAMB: Fulop; Baldinini, Lobosco; Borgese, Borghetti, Vallorani; Di Paola (36st D’Angelo), Carteri, Tozzi Borsoi, Napolano (29st Padovani), Cichella (4st Franco). In panchina: Carfagna, Viti, Valim, Ubaldi, Galli, Oddi. Allenatore: Silvio Paolucci.

MATELICA: Spitoni; Cessolon, Bucciarelli; Lazzoni, Gilardi, Ercoli; Lanzi, Moretti (21st Jachetta), Ambrosini, Mandorino (39st Pazzi), Vrioni (17st Mangiola). In panchina: Passeri, Ranucci, Vitone, Scotini, Cacciatore, Api. Allenatore: Franco Gianangeli.

Arbitro: Matteo Marchetti di Ostia Lido (Baldelli – Rabotti).

Spettatori: 3.000 circa di cui 30 provenienti da Matelica.

Lascia un commento