News

L’Integrity Tour Lega Pro ha incontrato 93 club e 12.500 tesserati

Palermo, 9 dicembre 2020– E’ ripartito oggi con la tappa numero 94, in modalità da remoto, e col Palermo Calcio, l’Integrity Tour, un progetto nato dalla partnership tra Lega Pro e Sportradar, azienda leader a livello mondiale nella lotta al frauding e nel monitoraggio dei dati. E’ rivolto ai 59 club della Lega Pro e nel corso del suo “viaggio” ha raggiunto 93 città, 93 società e 12.500 tesserati.

“La lotta a chi froda è totale- dichiara Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro– e le bande criminali nazionali ed internazionali avranno contro l’intelligenza dell’esperienza di questi anni,  i valori di integrity della Serie C , il coraggio dei calciatori e dei tecnici, degli arbitri e dei dirigenti di club. Chi pensa ad utilizzare per questo scopo la Lega Pro sarà spazzato via, qualche euro di certo non servirà a comprarci. Noi siamo quelli che guardano negli occhi e antepongono a tutto il calcio che fa bene al Paese”.

All’incontro di oggi col Palermo Calcio hanno partecipato da remoto oltre al Presidente Ghirelli, Emanuele Paolucci, Segretario Generale Lega Pro e Integrity Officer e Marcello Presilla, Responsabile Integrity per l’Italia di Sportradar AG.

Oltre ai casi pratici, nel corso dei confronti, vengono spiegate le sanzioni sportive e penali.

La Lega Pro è impegnata da anni nella lotta al match-fixing con più azioni: oltre all’ Integrity Tour e l’Integrity Office anche col Comitato Etico e il Codice Etico.

La prossima tappa è in programma tra poco più di 24 ore, venerdì 11 dicembre alle ore 10, col Legnago Salus.

Lascia un commento