News

Verso Samb-Feralpisalò, i precedenti in casa rossoblù

(di Luigi Tommolini)

Samb-FeralpiSalò è uno scontro dei tempi recenti.

Sono quattro i precedenti in casa Samb, tutti in serie C, tutti giocati nel girone d’andata negli ultimi quattro tornei.

Quattro vittorie rossoblù, otto gol fatti e due subìti.

Il primo precedente si gioca sabato 29 ottobre 2016.

La Samb di Ottavio Palladini torna alla vittoria, dopo un pareggio e una sconfitta, e riprende la marcia portandosi ad un solo punto dalla vetta della classifica: è il regalo di tutta la squadra  al patron Franco Fedeli che, in settimana, ha festeggiato il compleanno.

Contro la FeralpiSalò di mister Antonino Asta, imbattuta da cinque giornate nelle quali ha raccolto undici punti, la Samb di Palladini scende in campo in maniera attendistica, per poi dare la stoccata decisiva.

Il match si sblocca grazie ad un fallo in area su Sabatino: è il quarto d’ora della ripresa e “Bomber” Leonardo Mancuso dal dischetto realizza il gol vittoria, settimo sigillo personale dell’esterno d’attacco con la maglia sambenedettese.

Davanti a quasi 4000 tifosi sugli spalti (9 da Salò) la vittoria è meritata, ottenuta con la testa: la Samb dà seguito anche al suo preziosissimo record, quello di aver sempre segnato nelle ultime 58 gare di campionato come anche nelle ultime 47 partite giocate in casa.

Il 10 settembre 2017 i rossoblù ottengono la vittoria al “fotofinish”.

La gara è più viva e vibrante rispetto a quella della stagione precedente. Nei primi tredici minuti 3 reti: Miracoli su rigore al 6°, il pareggio di Martin al 12° e il 2-1 di Bove un minuto più tardi grazie a “un missile terra-aria” scagliato da quasi trenta metri che s’insacca imparabile sotto la traversa. I “Leoni del Garda” di mister Serena ottengono il 2-2 ad inizio ripresa con Guerra.

La Samb di Francesco Moriero, due volte in vantaggio e due volte raggiunta, ottiene la vittoria all’ultimo giro di lancetta quando un’azione dalla sinistra impostata da Alessio Di Massimo trova Lorenzo Sorrentino a far da sponda a Vittorio Esposito che serve Gelonese per il tocco mancino vincente. Tre a due per i rossoblù. Decisivi gli ingressi, a 20 minuti dal termine, di Esposito e Di Massimo.

Il Riviera è una bolgia.

Quattordici mesi più tardi, 18 novembre 2018, altra vittoria “in pompa magna”: 2-0 per la Samb di Giorgio Roselli che non assaporava il gusto del successo da un mese. I “Leoni del Garda” scendono al Riviera imbattuti da nove gare tra campionato e coppa e, in trasferta, dalla prima giornata a Monza, 0-1.

Capitan Rapisarda sugli scudi insieme a tutta la difesa che per la prima volta non subisce gol al “Riviera”. Una rete per tempo, al 10° Ciccio Rapisarda e a metà ripresa Francesco Stanco. I rossoblù a quattro minuti dal novantesimo falliscono con Alessio Di Massimo un calcio di rigore, parato dell’estremo gardesano De Lucia.

Un altro 2-0 per la Samb il 24 novembre 2019 in un terreno reso viscido e fangoso dalla pioggia caduta per l’intero incontro sul “Riviera delle Palme”.

I “leoni del Garda” di mister Sottili sono reduci da quattro vittorie consecutive e nove gare senza sconfitte (di cui due in coppa): otto vittorie e un pareggio, in casa contro il Piacenza. La Samb di Montero, al contrario, nelle ultime sei partite ha battuto soltanto il Rimini, in casa, perdendo tutte le altre cinque.

E’ il 33° minuto di gioco quando una splendida azione offensiva dei rossoblù è rifinita di tacco da Di Massimo in area e conclusa in rete da Frediani: tripudio del “Riviera”.

Dieci minuti più tardi di nuovo Frediani va vicino al raddoppio.

Al 18° della ripresa, dopo la traversa colpita dai lombardi, Emiliano Volpicelli realizza il 2-0 con un gran tiro di sinistro che s’infila nell’angolo basso alla destra di De Lucia.

Lascia un commento